Home Page - Ass. di Volontariato Porta Aperta ONLUS

Home Obiettivi Informazioni Iniziative Notiziario Link Contattaci

 

 


 

Inviaci suggerimenti/richieste/informazioni

Contattaci

L' Unità di Cure Palliative e Terapia del Dolore dell'Azienda G. Salvini (UCPTD) si occupa, da più di 10 anni, di aiutare le persone affette da una malattia tumorale inguaribile offrendo loro la possibilità di essere seguite presso il proprio domicilio. Per fare questo si avvale di una èquipe multidisciplinare che annovera: medici specialisti in Terapia del Dolore e Cure Palliative, infermieri professionali, fisioterapisti, psicologi ed altri operatori sanitari oltre ad un nutrito gruppo di volontari dell'Associazione Porta Aperta. La nostra attività è iniziata ufficialmente nell'area che fa capo al distretto di Rho, nel mese di giugno del 2000 e nel corso degli anni successivi sono stati assistiti circa 600 pazienti affetti da una malattia tumorale in fase avanzata. Si calcola che attualmente la percentuale di decessi per neoplasia, parametrata su scala nazionale, sia di circa 313 ogni 100.000 abitanti, pertanto nell'area del distretto di Rho si possono stimare in circa 500 i decessi annui per questa patologia. Nell'anno 2002 abbiamo seguito 229 pazienti, raggiungendo quindi il 45% dell'utenza potenziale e sono state erogate un numero totale di 6910 giornate di assistenza; se si considera che mediamente un 20-30% dei pazienti è comunque destinato ad un decesso in regime di ricovero per la rapida evoluzione del quadro di terminalità o per una oggettiva impossibilità nella gestione domiciliare, il numero attuale dei pazienti assistiti a domicilio si avvicina al numero totale dei pazienti reclutabili, questo a conferma di quanto il nostro servizio sia ormai ampiamente radicato nel territorio dove operiamo.
Due sono attualmente le nostre possibilità di intervento a domicilio:

  1. attività di consulenza "estemporanea" di supporto al medico di Medicina Generale (MMG) all'interno di un programma assistenziale gestito direttamente dal Curante (Assistenza Domiciliare Integrata).
  2. presa in carico totale del paziente da parte dell'èquipe ospedaliera dell'Unità Operativa di Cure Palliative nel caso di passaggio in cura. In questo caso l'Azienda Ospedaliera G. Salvini si impegna a garantire una presenza medica ed infermieristica 24 ore su 24 per 365 giorni l'anno sotto forma di reperibilità. A questo si aggiunge la fornitura completa dei farmaci (compresi gli oppioidi), del materiale necessario all'assistenza e la possibilità di erogare, senza attesa ed in comodato d'uso gratuito, materiale sanitario utile per la gestione del malato inguaribile (lettini articolati, comode, materassi anti decubito, ossigeno etc.). Si viene così a configurare un quadro assistenziale di ospedalizzazione domiciliare.

DOVE CI POTETE TROVARE?
La nostra sede è sita presso il presidio ospedaliero di Rho con un ambulatorio situato al sesto piano all'interno del polo oncologico e con la nuova sede al piano terra della palazzina ex centro prelievi di fianco all' ingresso principale.

DOVE OPERIAMO?
L'area territoriale di nostra competenza fa capo all'Azienda Sanitaria Locale (ASL) Milano 1 ed in particolare ai comuni compresi nel distretto di RHO che sono: RHO, ARESE, VANZAGO, PREGNANA M.se, LAINATE, PERO, SETTIMO M.se, CORNAREDO e POGLIANO M.se.

QUANDO RIVOLGERSI ALL' UNITA' DI CURE PALLIATIVE E TERAPIA DEL DOLORE?
In presenza di una malattia tumorale inguaribile in chiara evoluzione. Le cure palliative cercano di trattare tutte le problematiche che accompagnano la progressione della patologia neoplastica, non sono quindi indirizzate ai soli pazienti che presentano dolore ma si "prendono cura" della persona sofferente nella sua globalita.

COME RIVOLGERSI ALL' EQUIPE DELLUNITA' DI CURE PALLIATIVE E TERAPIA DEL DOLORE?
Qualora la persona malata sia trasportabile, seppure con un minimo disagio, è sufficiente recarsi dal proprio medico curante e richiedere una impegnativa con la dicitura: visita specialistica ambulatoriale di terapia del dolore e/o di cure palliative. A questo punto basterà contattare l' Unità di Cure Palliative e Terapia del Dolore per prenotare una visita in ambulatorio. Qualora la persona malata non sia invece trasportabile, la richiesta di intervento domiciliare (consulenza o presa in carico totale) può essere fatta direttamente dal medico curante, dai familiari o dalla struttura ospedaliera presso la quale il paziente è ricoverato. In ogni caso viene programmato, presso la nostra sede, un colloquio informativo con un parente di riferimento e poi in base alla richiesta del medico di medicina generale da noi contattato, può essere organizzato un nostro intervento domiciliare.

COME RICHIEDERE L' AIUTO DEI VOLONTARI DI PORTA APERTA?
Nel corso del colloquio informativo o in qualsiasi momento dell 'assistenza alla persona malata è sufficiente segnalare al medico dell 'Unità di Cure Palliative questa necessità, perchè venga fissato, a domicilio e nell' arco di pochi giorni, un incontro con il Coordinatore dei Volontari al fine di programmare e pianificare il loro intervento. Si ricorda che il Volontario è una persona fidata, che ha seguito un corso specifico di addestramento ed è preparata per tenere compagnia e sostenere la persona malata e i propri cari, ma non è un medico o un 'infermiere e che può prestare la sua opera nei giorni feriali ed in orario diurno. Si precisa inoltre, che Porta Aperta opera in stretta sinergia con l' Unità di Cure Palliative e Terapia del Dolore ed offre il proprio supporto nel solo territorio del distretto di Rho.

COME RIVOLGERSI ALL' ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PORTA APERTA ONLUS?

L'Associazione di Volontariato Porta Aperta ONLUS ha la sua sede in BOLLATE (MI)
Presso Padiglione 63 - 1° piano - Presidio Ospedaliero di Bollate via Piave, 20
Telefono: 02 994305342
e-mail p.aperta@porta-aperta.it
Orari di apertura sede:
Martedì dalle ore 15 alle ore 17
Mercoledì dalle ore 15 alle ore 17
Giovedì dalle ore 15 alle ore 17


 

COME CONTATTARE "CAMMINARE INSIEME"?
"Camminare insieme" è un Gruppo di Auto-Mutuo-Aiuto nato sulla base dell 'esperienza del Gruppo "Insieme per stare meglio" di Monza e dei Gruppi "Arcobaleno" sorti presso VIDAS di Milano, che rappresentano iniziative a sostegno delle persone che hanno subito la perdita di un proprio caro.
L' idea, molto diffusa, che sia meglio non parlare, non piangere, rimanere in solitudine, lasciare che il tempo passi, "svagarsi", non pensare a ciò che è accaduto, "dimenticare", può essere un modo che amplifica il dolore o che fa sì che lo si trascini per anni irrisolto.
Il Gruppo cerca di far fronte a questa sofferenza, senza lasciarsene spaventare, cercando uno spazio e un tempo per darle voce, per comprenderla e, a poco a poco, ritrovare un senso e superarla.
Il gruppo si riunisce ogni Lunedì dalle ore 17,30 alle ore 19,00, in via Giusti, 1 a Rho (MI).
Referente del gruppo Gemma Galli tel. 02-93595008 - cell. 349-6941848.
e-mail: camminare.insieme@porta-aperta.it.


Camminare Insieme è promosso e sostenuto da Associazione Porta Aperta ONLUS.

COME AIUTARCI A RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI DELL' ASSOCIAZIONE?
Diventando volontari per l' assistenza domiciliare dopo aver frequentato un apposito corso di formazione.
Collaborando allo svolgimento delle iniziative dell' Associazione.
Diventando socio.
Versando un libero contributo.
Contributi in denaro potranno essere inviati tramite bonifico bancario presso la
Banca Prossima  Piazza P. Ferrari, 10 - 20121 MILANO (MI) - IBAN: IT09 O033 5901 6001 0000 0152 041 intestato a "Porta Aperta ONLUS".oppure tramite bollettino di c/c postale n. 42597203. I contributi versati a favore di Porta Aperta O.N.L.U.S. sono fiscalmente detraibili.

Ciascuno con il proprio contributo diverrà "cardine" dell' Associazione e grazie al suo aiuto Porta Aperta potrà svolgere il proprio servizio di grande solidarietà offrendo un' aiuto disinteressato, continuativo e qualificato.

Norme sulla privacy
Regolamento Europeo 2016/679, in vigore dal 25 maggio 2018

 
Copyright 2004 Porta Aperta ONLUS - Associazione di Volontariato
Home ObiettiviInformazioniIniziativeNotiziarioLinkContattaci